“Le Week End”: gioie e dolori di una vita passata insieme per la coppia Broadbent & Duncan

Le Weekend Directed by Roger Michell Starring Lindsay Duncan and Jim BroadbentUna punta d’amarezza, un comprensibile concessione al sentimentalismo, ma anche un lucido sguardo alle gioie e ai dolori di una vita passata insieme, quando il tempo sembra aver già detto (quasi) tutto di te: a te stesso e a chi ti sta accanto. Questa è la storia dei due anziani coniugi inglesi Nick e Meg Burrows (i bravissimi Jim Broadbent e Lindsay Duncan) in “Le Weekend”, commedia diretta dal regista di “Notting Hill” (manche di un altro storico fine settimana: “A Royal Weekend”) Roger Michell, scritta dal celebre romanziere Hainef Kureishi.

Atteso nelle sale italiane dal 12 giugno, “Le Week End” è la cronaca di una manciata di ore nelle quali i due protagonisti – un professore universitario  e un’insegnate di liceo – tornati da un po’ di tempo a vivere “da soli” dopo l’uscita di casa dei figli, decidono di passare un fine settimana a Parigi, per festeggiare il trentesimo anniversario di matrimonio e ricordare i luoghi dove avevano trascorso la loro luna di miele. Ripercorrere i luoghi della gioventù e delle illusioni iniziali non è cosa facile, e così la Ville Lumiére si trasforma in un ring dove i due vecchi compagni, tra un bisticcio e un attacco di malinconia, rimettono sotto esame tutta una storia. Più lei, l’elegante e irrequieta Meg che lui, il fedele e a tratti ingenuo Nick.  Bilanciando improbabili desideri di fuga con ricordi del passato, accettazioni del presente e la non necessariamente comoda realizzazione di essere diventati una cosa sola, i due vecchi compagni di vita vedranno il proprio monotono week end stravolto dall’incontro con un vecchio amico, lo scrittore americano Morgan (Jeff Goldblum), intellettuale narciso, vecchio sodale (ma anche un po’ discepolo) di gioventù di Nick, che a Parigi si è rifatto una vita, abbandonando moglie e figli, e rifacendosi un make up esistenziale tra le braccia di una giovane compagna che vive nella sua adorazione. Attorno a un tavolo di una cena tra amici, nell’epicentro esatto di stanchi riti sociali e vacuità snobistiche, Nick e Meg vedranno improvvisamente svanire le nebbie dei propri dubbi.

Nella commedia scritta e diretta con misura, a sfoggiare indiscutibile abilità sono a tutti gli effetti loro – la coppia Broadbent/Duncan –  con l’aggiunta di un perfettamente detestabile (e altrettanto bravo) Jeff Goldblum. Tra le righe delle varie storie individuali – i due coniugi, ma anche Morgan con la sua “nuova vita parigina” e il rapporto innaturale con il proprio disincantato figlio teenager – c’è molto da leggere, a cominciare dalla storia di una generazione “sessantottina” che pensava di far voltare pagina al mondo, armata di ideali e sogni di libertà, e si ritrova invece o prigioniera dell’egoistico rifiuto di crescere, o serenamente arresa alla constatazione che la vera felicità è il molto naturale e “borghese” rifugio tra le braccia di un’anima il più possibile gemella con cui invecchiare.

Ferruccio Gattuso

Le Week End
Regia: Roger Michell
Cast: Jim Boradbent, Lindsay Duncan, Jeff goldblum
Distribuzione: Lucky red
Uscita nelle sale:  12 giugno
Voto: 7/10

 

leweekend

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest