Torcia e sacco a pelo, pronti per una “Notte al museo”

Dormire in un museo, circondati da strane creature e intriganti misteri. No, Ben Stiller e questa volta non c’entra. “Notte al museo” non è un film, ma un’esperienza finalmente possibile. Vi bastano una torcia, qualche panino e una buona dose di coraggio per immergervi in questa straordinaria avventura.
Tra indizi da scoprire e sorprendenti esperimenti vi avventurerete tra luoghi più bui e segreti del Museo. Potrete vederlo in una luce nuova e, dopo aver montato il campo base in una stanza dell’antico Monastero,vestirete i panni degli investigatori risolvendo divertenti enigmi.

 

Dove
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Via San Vittore, 21 – Milano

Quando
Dalle 20 di sabato 26 maggio alle 9 di domenica 27 maggio 2018.

Per chi
Il programma è rivolto alle famiglie con bambini di età compresa tra i 6 e i 10 anni. Per questioni di sicurezza, è necessaria la presenza di almeno un adulto accompagnatore ogni 5 bambini e non è possibile la partecipazione di più di 2 adulti per ogni bambino.

Dove si dorme
In un campo allestito nella Sala delle Colonne, vicino alla Galleria dedicata a Leonardo da Vinci.

Cosa portarsi da casa
Sacco a pelo, materassino da campeggio, cuscino, necessario per la notte e per l’igiene personale, vestiti e scarpe comode, torcia elettrica (da usare nelle attività di esplorazione delle collezioni).

 

Piccoli avventurieri perlustrano i corridoi del Museo.

Programma

Sera
20.00 registrazione all’ingresso del Museo in via San Vittore 21
20.30 attività e animazione
23.00 buonanotte

Mattina
7.30 sveglia
8.00 breve attività e snack
9.00 uscita

 

Prezzi
45,00 € a persona, sia per gli adulti sia per i bambini.

 

Prenotazioni
Le iscrizioni sono aperte. Scrivere a prenotazioni@museoscienza.it
Tutte le informazioni all’indirizzo: http://www.museoscienza.org/attivita/notte/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest