Magia ed emozioni, nella stagione 2018/19 del Manzoni

Folta e variegata la proposta del Teatro Manzoni per la nuova stagione 2018-2019. Nell’anno che festeggia i quarant’anni della gestione Fininvest, il cartellone mantiene la ripartizione in realtà distinte (Prosa, Cabaret, Extra e Family) e alterna momenti molto diversi tra loro. Dallo spettacolo di Vittorio Sgarbi sul Cinquecento di Leonardo da Vinci, al capodanno tutto da ridere con Vincenzo Salemme, tra episodi di riflessione e commozione e altri persino magici (nel vero senso della parola) con il Festival della Magia.

Oltre ai già citati Sgarbi e Salemme, molti sono i protagonisti della stagione.
Alessandro Haber (‘Il padre’, a gennaio), Alessandro Preziosi (‘Vincent Van Gogh’, a novembre) Tullio Solenghi e Massimo Lopez (Lopez e Solenghi Show, a novembre), Michele Placido (Piccoli crimini coniugali) e molti altri.

Della presentazione della nuova stagione colpiscono soprattutto le nuove proposte. Per esempio,lo spettacolo di Simone Cristicchi, protagonista un quarantenne fuori dagli schemi sociali che si perde dietro a sogni e arti, ed è considerato da tutti una specie di disadattato. o il Festival della Magia, con un’impronta motivazionale della serie “niente è impossibile”, concetto che a partire dagli stessi giochi di prestigio che animeranno le serate, può essere declinato in ogni (o quasi) ambito della vita. Non mancheranno i pomeriggi per le famiglie e le proposte alternative, a completare un cartellone di qualità.

Qui il programma completo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest