“L’Apparizione”: un giallo tra fede e inganno

 

Nel Sud della Francia, una giovane ragazza sostiene di aver avuto una visione della Vergine Maria: la notizia si sparge molto velcoemente e milgiaia di fedeli comninciano ad accorrere al convento e alla chiesa dove la ragazza, una novizia, è alloggiata prima di prendere i voti. Jacques (Vincent Lindon) è un fotoreporter di guerra che ha appena perso il suo migliore amico e collega: di formazione laica e non credente, l’uomo viene convocato  a Roma, presso i vertici del Vaticano per entrare in un pool “misto” (di credenti e atei) il cui compito è esaminare il caso di apparizione succitato. Così infatti vuole la prammatica della Santa Seede: qualsiasi apparizione della Vergine Maria o manifestazione miracolistica deve essere studiata e verificata oltre ogni ragionevole dubbio. Jacques parte per il sud della Francia e viene a contatto con lei, Anna (Galatéa Bellugi), la ragazza della visione. Tra i due si crea quasi improvvisamente un legame silenzioso e fortissimo. Jacques intuisce un logorio interiore nella ragazza la quale, come spesso accade in questi casi, viene sfruttata mediaticamente per i fini più svariati.

 

Senza entrare troppo nello specifico della storia, basti dire che il regista e autore Xavier Giannoli confeziona un film dove fede e dubbio, osservazione del cinismo utilitarista (di chi vuole fare propaganda sulla fede sincera dei credenti) e slancio spirituale vengono maneggiati, a un tempo, con distacco e rispetto. Non ci sono prese di posizione, c’è solo spazio per un racconto che – in modo un po’ goffo, forse – nel finale si trasforma in una sorta di giallo con indizi da disvelare. E spazio, anche, per la straordinaria bravuta di Lindon (ma questo si sapeva) e della giovane Galatéa Bellugi. Alla fine, il vero miracolo è sottinteso in modo molto sottile. E passa  – nella forma di un’icona dipinta mezza distrutta – per le mani di un uomo che ha inseguito la verità in modo onesto, senza pregiudizi, bigottismi, integralismi di sorta. Un uomo che, di fronte a certi misteri, sceglie l’umile e nobile forza di mettersi in disparte.

Ferruccio Gattuso

L’Apparizione
Regia: Xavier Giannoli
Cast: Vincent Lindon, Galatéa Bellugi, Patrick d’Assumçao
Distribuzione: Cinema
Uscita nelle sale: 11 ottobre
Voto: 7/10

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest