Jesto, nuovo video e live a Milano (8 novembre all’Alcatraz): la nostra video intervista

Nel cercare nuova linfa, nuovi spunti per continuare a fare ciò che si ama fare nella vita – ovvero raccontarla questa vita, su un disco o su un palco – spesso ci si trova di fronte a una scelta. E ancora più spesso quella scelta significa mettere la freccia e prendere una direzione diversa, allontanarsi da ciò che è stato. Ed è ciò che è successo anche a uno come Jesto, rapper romano, uscito qualche mese fa con il nuovo disco Buongiorno Italia. Un disco che sa di concept che mira a “raccontare il nostro Paese e far riflettere l’ascoltatore sulle contraddizioni e abitudini che volenti o nolenti abbiamo ormai consolidato”.

Un album che, se da una parte affronta temi più “sociali”, dall’altro allarga lo spettro delle soluzioni stilistiche, prendendosi anche diversi rischi e fondendo l’anima hip hop con qualcosa di più legato a una certa tradizione romana (Jesto è figlio di Stefano Rosso, il cantautore, e questo nel suo percorso di crescita è diventato un dettaglio non da poco), con fisarmoniche, chitarre acustiche, e un sound che guarda ai nostri anni Settanta.

LIVE A MILANO – “Sono le date più grosse che abbia mai fatto”, dice Jesto ricordando le migliaia di volte che fin qui è salito su un palco”, dalle gare di freestyle ai live da rapper e musicista in ascesa. L’8 novembre sarà dal vivo all’Alcatraz di Milano, il giorno dopo all’Orion di Roma. A ottobre uscirà il nuovo video Note vocali, girato con l’aiuto di alcuni fan qui a Milano. Ecco cosa ci ha raccontato.

LA NOSTRA VIDEO INTERVISTA

JESTO E IL NUOVO VIDEO DI “NOTE VOCALI”:

SULLA DATA DI MILANO: 8 NOVEMBRE, ALCATRAZ:

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest