Il ritorno del campione: Matador, il nuovo disco di Amill Leonardo è fuori

È uscito in digitale per Da Vinci Group e distribuito da Sony Music, “Matador”, l’album di esordio ufficiale di Amill Leonardo. Anticipato dal singolo “Leonardo“, il disco è il frutto di un anno di lavoro e, anche per questo, rispecchia la personalità, le passioni e il modo di vedere la musica del rapper di Cinisello Balsamo di origini marocchine. 
 
Uno degli elementi ricorrenti nella musica di Amill Leonardo è la passione per il calcio: se il primo successo è arrivato verso la fine del 2017 con il singolo “Lewandowski”, poi bissato con “Numero 9”, alcuni titoli e rime di questo album, sono proprio un omaggio a questo sport.
“Matador” non è né un disco trap, né rap e né pop: tutte le 12 tracce sono differenti e, insieme, rappresentano al meglio la gamma sonora contemporanea dell’area urban. La maggioranza delle strumentali, 10 su 12, sono firmate da Kermit, producer originario di Udine, residente a Milano, che ha lavorato con vari nomi di rilievo della scena hip hop italiana (tra cui Shade e Madman); le altre 2, “Chico” e “BLA BLA”, sono opera di Matt Beatz & PrayDavinci. 
 
Tra i featuring, tutti inediti, spiccano Isi Noice e Marue (ex Maruego) nella stessa traccia, “Wesh Zebby”, nata in una sola serata che i tre artisti hanno passato insieme in studio di registrazione. Gli altri sono Eddy Veerus del Pagante e Menel, una ragazza di origini marocchine scoperta per caso da Amill Leonardo “L’ho sentita cantare – racconta l’artista – quando è passata nel mio studio ad accompagnare dei suoi amici e mi ha subito stregato”.
 
“Matador” esce per Da Vinci Group, nuova etichetta indipendente fondata proprio da Amill Leonardo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.