San Siro Rock, 40 anni di concerti che hanno trasformato la Scala del calcio nel tempio della musica a Milano

A 40 anni e più dal primo concerto allo stadio di San Siro, la storica data di Bob Marley il 27 giugno del 1980, un volume ripercorre le esibizioni che hanno trasformato questo tempio del calcio in un tempio della musica internazionale. Scritto dal giornalista Massimiliano Mingoia e uscito da poco per l’editore Officina di Hank, si intitola “San Siro Rock-Storia dei concerti nello stadio di Milano che ha cambiato la prospettiva della musica in Italia (1980-2020).

IL LIBRO – La musica negli stadi iniziarono a portarla i Beatles nell’agosto del 1965 allo Shea Stadium di New York. A San Siro il primo concerto si svolse 15 anni dopo, il 27 giugno del 1980, e ad aprire le danze fu Bob Marley. Da allora, quello stadio che per più di cinquant’anni era stato unicamente “La Scala del Calcio”, si apriva agli eventi musicali e diventava lo scenario più ambito per le esibizioni dei più grandi interpreti della musica rock e pop italiana e internazionale. Da allora, dal 27 giugno 1980 all’estate del 2019 (nell’estate 2020 gli show programmati sono stati annullati e rinviati a causa dell’emergenza coronavirus), allo stadio “Giuseppe Meazza” si sono svolti 130 concerti e sono saliti sul palco 51 artisti tra cantanti o band, di cui 30 italiani e 21 stranieri. Quarant’anni di San Siro Rock.

L’opera è un viaggio nel tempo scandito dal ritmo degli show che hanno incendiato, ma qualche volta anche deluso, un palco tra i più iconici non solo in Italia, ma in Europa, a partire proprio dagli anni Ottanta. Da Vasco Rossi a Bruce Springsteen, da Ligabue ai Pearl Jam, da Michael Jackson ai Rolling Stones, dagli U2 ai Coldplay, dai Depeche Mode a Tiziano Ferro, dai Duran Duran a Jovanotti, dai Negramaro ai Muse. Nel volume, diviso in quattro decadi, si ritrovano le notizie di ogni singolo evento, con articoli dalla stampa dell’epoca, immagini, curiosità e numerose interviste.

Un prezioso album dei ricordi per una struttura che è diventata epica, e che di questi tempi rischia di vedere messa la parola fine al suo destino.

L’AUTORE – Massimiliano Mingoia, 46 anni, è giornalista professionista e redattore del quotidiano Il Giorno. Per lavoro si occupa di politica da vent’anni. Per passione segue la scena rock, hard rock e metal da quando era un teenager. Ha già pubblicato “Alter Bridge – La Fortezza del Rock” e “Semplicemente Slash” (Chinaski). È nato, vive e lavora a Milano.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest